Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

  Richiedi la disponibilità agli hotel

Castelli e Forti

Le rovine del castello di Selva
Assai antico (XII secolo), fu ricostruito ed abbellito da Bernardo Clesio, principe vescovo di Trento, nel 1536. Nel settembre del 1545 ospitò i legati pontifici al Concilio di Trento tra i quali il futuro papa Marcello II, Reginaldo Polo arcivescovo di Canterbury, il Cardinale di Trento Cristoforo Madruzzo e il segretario generale del Concilio Angelo Massarello che ci lasciò una descrizione del castello. Nel 1779 fu acquistato dal Comune di Levico e fu abbandonato.

 

Il Castello di Pergine
A pochi chilometri da Levico Terme incontriamo la cittadina di Pergine che è dominata dall’antico castello medievale. Questa fortificazione risalente al XIII secolo, occupa la collina del Tegazzo in posizione dominante su tutta la valle. In passato grazie al suo orientamento strategico era un ottimo punto da cui controllare il transito sulla via Claudia Augusta. Oggi il castello è adibito a ristorante - albergo ed ogni anno accoglie nelle sue stanze e nei suoi giardini una mostra temporanea visitabile durante i mesi di apertura del castello.

 

Forte Busa Granda
Questo forte venne costruito nel 1915 per fungere da postazione sostitutiva del Forte Colle Delle Benne e venne costruito in soli 3 mesi e mezzo. Il forte è facilmente raggiungibile a piedi dal parcheggio in località Compet, circa 20 minuti, camminando su una ex strada militare da cui si può godere di un bellissimo paesaggio. Il forte è stato ristrutturato nel 2016 e adesso l’interno è del tutto visitabile. All’interno del forte si possono vedere tutte le stanze utilizzate dai soldati.

 

Forte Colle Dellle Bene
Il Forte è uno dei forti austro-ungarici presenti in Valsugana e fa parte della fortezza di Trento ed appartiene allo “Sbarramento di Tenna”. Il forte è stato costruito per la difesa del confine italiano. Si trova sulla medesima collina da cui osserva il lago di Levico e una parte della Valsugana.  Il forte è suddiviso in 4 livelli, compresi i sotterranei. Il forte è stato ristrutturato nell’estate del 2014 e ogni anno al suo interno si svolgono degli eventi e mostre. Il Forte è facilmente raggiungibile a piedi perché è a circa una mezz’ora di camminata dalle vie del centro storico di Levico Terme.    

 

 

CONDIVIDI: